035

Leggi tu che leggo io

NATALIA GINZBURG


Dott. Carolina Fabricci

Freitag, 02. Dezember 2016 um 17:00 Uhr
Società Dante Alighieri
Gasometergasse 12

9020 Klagenfurt

“Desideravo terribilmente scrivere come un uomo, avevo paura che si capisse che ero una donna dalle cose che scrivevo. […] L’ironia è una delle cose più importanti del mondo, perfino l’amore è sempre mescolato con l’ironia, perfino la conoscenza. Ma le donne sembrano non capirlo…”

Con queste parole, in un’intervista del 1963, Natalia Ginzburg spiega ad Oriana Fallaci il proprio stile, spesso distaccato, freddo, ironico. Uno stile che nasce certamente anche dalle dolorose esperienze della sua infanzia e giovinezza, vissute all’ombra del fascismo.

Weiterlesen...

Zurück